Pelledoca a Milano: un weekend al top

Al Pelledoca Milano ogni sabato prende vita un evento perfetto per chi vuol cenare con gusto e poi divertirsi ballando fino all’alba con musica d’eccezione. Il party è Gleam Night. La direzione artistica e la voce sono quelle di Giancarlo Romano, il dj resident è Peter K, mentre i dj guest non mancano di certo. La cucina del Pelledoca è d’ispirazione italiana. Lo chef punta sulla qualità dei prodotti e l’eccellenza delle proposte.

Piatti che partono dalla tradizione, arricchiti da innovativi sapori per soddisfare i palati più esigenti, sono pensati per coccolare e sorprendere gli ospiti, i veri protagonisti del Pelledoca. Set menu 30 euro, oppure alla carta.

E dopo cena? Sabato 6 aprile al Pelledoca Milano sul palco c’è Riccardo “Mistericky” Fassetta, diventato famosissimo per The Concert con lo pseudonimo di M@D, il Po Po Po Po Ro Ro, diventato nel 2006 inno ufficiale dei tifosi italiani, comincia la sua attività di produttore nel 1996 con il progetto BrainBurg… Il primo singolo Nightmare arriva al numero 7 della classifica di vendita inglese nonché al numero uno della classifica Dance di Billboard, la bibbia americana delle chart… Dopo tanti altri successi come produttore, oggi fa ballare tanti locali importanti (Makkarone @ Molo 5 Venezia, MR Charlie Lignano – UD, Villa Barbieri a Padova… e si è esibito con star come Bob Sinclar, Roger Sanchez e tanti altri.

Sabato 13 aprile invece al mixer del Pelledoca Milano arriva Luca Dorigo, al mxier semplicemente Dorigo, è da tempo uno dei più quotati celebrity dj italiani. I suoi set sono caratterizzati da un’energia coinvolgente e da esaltanti sonorità house. Quando è in console, ha in testa soprattutto una cosa: far saltare la gente, con le hit del momento e pure con musica innovativa. Usa tre lettori cd e spesso fa dei numeri niente male… ma ama anche lasciar ‘respirare’ le tracce, come si usa all’estero.

“Credo che prima o poi passerò al computer, che permette di creare musica live, ma mi piace anche il rito del cercare il disco…”, racconta. Il suo passato in tv è arcinoto, visto che per anni ha partecipato ai più importanti programmi e reality show di Rai e Mediaset. Non tutti invece sanno che Luca aveva già l’idea di sfruttare la notorietà come trampolino di lancio per la sua più grande passione, la musica e la console. “Sono sempre andato in discoteca per la musica, non per tutto il resto che è solo un contorno o una conseguenza”…