IDOL, party a Malaga con Technasia… e grande successo per King Joshua – Mammagamma

IDOL, il party italiano che lo scorso anno ha fatto ballare il Sankeys a Playa d’Em Bossa con il suo sound “from house to the future”, torna ad Ibiza e fa scatenare l’Eden, ogni lunedì dal 3 giugno al 16 settembre 2019 (con l’esclusione del 5 agosto). Eden è un vero paradiso per chi ha voglia di ballare: situato a San Antonio, è il club scelto anche da Toolroom and Defected per i loro super party.

E non è tutto. Il 17 aprile IDOL fa scatenare un club importante come Mosaic, a Malaga, in Spagna. In console, insieme a King Joshua, uno dei dj simbolo di IDOL come special guest arriva Technasia, uno dei grandi protagonisti del clubbing internazionale.

Non è l’unica bella notizia per King Joshua e per IDOL: il suo singolo “Mammagamma”, una cover tutta da ballare del capolavoro di Alan Parsono Project, pubblicato da IDOL Records sta piacendo moltissimo a livello internazionale. Già proposto da radio importanti come Ibiza Global Readio, Space FM, Kiss FM UK e Pacha Radio, è già supportato da tanti top dj tra cui Joseph Capriati, Marco Carola, Sasha, Mark Knight, Robbie Rivera…

“The devil makes work for IDOL hands”, dice il primo flyer del party IDOL a Ibiza, giocando con un proverbio britannico e la parola idle (idle significa pigro, idol idolo, il proverbio dice che il diavolo fa lavorare le mani pigre). E chi è un idolo? Una persona o un personaggio come James Dean o Marilyn Monroe. Per i Millennial e la X Generation i nuovi idoli sono i dj… a simboleggiarli tutti c’è un enorme IDOLO, una immensa statua metallica creata dall’artista che è il cardine di tutta l’imponente scenografia di IDOL.